Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

PCT - Le questioni ancora aperte

A seguito dell’incontro di ieri a Roma “I fori fanno rete” che ha visto la partecipazione dei Referenti informatici e dei Presidenti dei COA italiani, ritengo quasi doveroso un piccolo brainstorming sulle maggiori tematiche venute fuori a seguito degli interventi dei relatori. Una delle maggiori criticità ancora non superate dall’attuale sistema di PCT, è rappresentata certamente, a mio avviso, dalla visibilità delle informazioni e dalla conoscenza (e conoscibilità) delle stesse da parte di parti e Avvocati. In primis gli atti depositati dall’Avvocato tramite le procedure digitali sono immediatamente visibili a tutte le parti del giudizio a seguito dell’accettazione della busta telematica da parte del cancelliere (ciò in ossequio al chiaro disposto dell’art, 76 disp. Att.al codice di procedura civile). Ciò potrebbe comportare una discrasia temporale nella conoscibilità delle difese avversarie (ad esempio nel caso delle memorie ex art. 183 c.p.c. e 190 c.p.c.) qualora il Collega deposi…

Ebook - versione 1.1

La mia piccola guida sul PCT, realizzata in collaborazione con la Camera Civile di Grosseto, è giunta alla versione 1.1
Questa versione, oltre ad includere nuovi contenuti e correzioni, è aggiornata al recente provvedimento 16 aprile 2014 che entrerà in vigore il prossimo 15 maggio.

Ringrazio tutti coloro che hanno inviato suggerimenti, critiche e apprezzamenti alla guida.
L'ebook - rilasciato con licenza cc-by-sa - è scaricabile gratuitamente dal sito dell'Ordine degli Avvocati di Grosseto (tramite questolink) oppure sul sito "eBook Service"

Aggiornamento delle specifiche tecniche in materia di PCT

E’ di pochi giorni fa la notizia della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle nuove regole tecniche tecnico in materia di processo telematico. Il “Provvedimento 16 aprile 2014 Specifiche che tecniche previste dall’articolo 34, comma 1 del decreto del Ministro della giustizia in data 21 febbraio 2011 n. 44, recante regolamento concernente le regole tecniche per l’adozione, nel processo civile e nel processo penale, delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, in attuazione dei principi previsti dal decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, e successive modificazioni, ai sensi dell’articolo 4, commi 1 e 2 del decreto-legge 29 dicembre 2009, n. 193, convertito nella legge 22 febbraio 2010, n. 24. “ va a sostituire il precedente testo normativo del 18 luglio 2011.
Cerchiamo di capire quali siano le principali novità introdotte:
•             È stato inserito l’art. 9 bis relativo all’alimentazione del registro PEC delle Pubbliche Amministrazioni. Il riferimento, però, non …